L’Avenue Verte o Greenway, è il percorso verde, da fare in bicicletta, che collega Parigi a Londra. L’itinerario attraversa la campagna francese e quella inglese tra boschi, pascoli, mulini a vento e celebri villaggi immortalati dai pittori impressionisti. Come Gdieiverny, il paese di Monet, che con la sua casa rosa con i balconi verdi, il giardino fiorito, il ponte giapponese sullo stagno delle ninfee, ha fatto da sfondo ai sui suoi celebri dipinti.

untitled

L’Avenue Verte passa per le abbazie di Moncel e Royaumont, per il Castello di Chantilly e di Auvers-sur-Oise (Chateau d’Auvers), i cui splendidi paesaggi furono fonte di ispirazione per le opere di pittori impressionisti quali Pissarro, Cézanne, Daumier, Van Gogh.

Si prosegue e si arriva quindi a Dieppe, dove soggiornarono Renoir, Pissaro e Degas. Da qui si prende il traghetto e ci si imbarca per Newhaven, Inghilterra. La traversata della Manica costa 35,00 euro a persona ivi inclusa la bici e dura 4 ore.

In Inghilterra si segue la rete nazionale degli itinerari ciclabili, in particolare la linea 2, 20 e 21, composta da piste ciclabili o strade poco trafficate che attraversano paesaggi ricchi di cattedrali, castelli e verdi meravigliosi villaggi.

Arrivare a Londra è facile: basta seguire la segnaletica Greenways-Avenue Verte.

untitled1

Per percorrere l’Avenue Verte da Parigi a Londra non è necessario essere ciclisti professionisti o sportivi incalliti anche i meno allenati possono farcela, calcolando un itinerario di non più di 20 chilometri al giorno o, eventualmente, con l’ausilio di una bici elettrica o percorrendo alcuni tratti in treno, dove spesso il trasporto della bicicletta è gratuito.

L’itinerario consiste in 406 km (con una variante più breve che taglia per Gisors) senza particolari difficoltà di dislivello, in quanto prevalentemente pianeggiante. Il percorso è sicuro e dotato di segnaletica, in particolare il tratto francese che è decisamente più strutturato, attrezzato e facile da seguire, ma quello inglese presenta lati “selvaggi” di grande fascino.

 

TAPPE

L’Oise e Parigi
• Pont St.Maxence – L’Isle Adam
• L’Isle Adam – Parigi

Le Pays du Bray
• Neufchatel – Le Coudray
• Le Coudray – Pont St. Maxence

La Manica
• Seaford-Dieppe-Neufchatel

Londra e la campagna inglese
• Londra-Newchapel
• Newchapel-Seaford

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

About Mademoiselle Champagne

Sono Sabina, una ragazza che ha "scavallato i quaranta" e che dopo vent’anni passati a occuparmi di diritto societario in tacco 12, ho cambiato decisamente vita. Ora, al diritto societario, preferisco il diritto creativo e al tacco 12 le Birkenstock. Mi dedico alla scrittura, alla fotografia e a quasi tutta l’arte, e ovviamente, al vino. Amo viaggiare in particolar modo nel vecchio continente e aspiro a diventare viaggiatrice a tempo pieno nonché a vivere in qualche angolo della costa francese, magari scrivendo romanzi. Autrice del romanzo L'amore a colpi di Champagne.

Categoria

travel

Tag

, , , , , , , , , , ,