Pub che passione! I pub da non perdere a Dublino

Sarebbe davvero insolito se qualcuno vedendo Dublino non finisse prima o poi in un pub!
James Joyce

Il termine “pub” è il diminutivo di “public house”. Da sempre il pub è il “luogo di ritrovo” per eccellenza nella cultura irlandese. Gli irlandesi non vanno al pub solo per bere, ma per socializzare e anche per i viaggiatori, soprattutto se soli, è molto facile socializzare con i dubliners al pub.
Benché non ne abbiate mai frequentato uno prima a Dublino non potrete fare altro. Vorrete vederli tutti ma vi affezionerete ai primi. Tutti hanno un’anima, alcuni una grande storia.
Il pub è da sempre ritrovo di artisti, rock star, letterati e straordinari personaggi di Dublino. Ambienti immutati nel tempo dall’incontrastato stile vittoriano, dove degustare piatti tipici, straordinarie birre e vivere irripetibili serate, pomeriggi, giornate.

Nel post su Dublino vi ho raccontato le 10 imperdibili cose da fare in città, dando la rilevanza che meritano ai pub. Qui vi indico quali sono i pub da non perdere durante una visita a Dublino.

The Brazen Head
Un pezzo di storia di Dublino, inaugurato nel 1750 è il più antico pub della città. Qui visse Robert Emmet, capo della ribellione del 1803 e, sempre qui, Daniel O’Connell, si concedeva una pinta dopo lunghe sedute al Four Court. Pare che persino il boia della città fosse un assiduo frequentatore del pub. Le sue pareti ricordano il passato grazie all’antiche immagini e a documenti del passato. Insomma fate come James Joyce, Brendan Behan e Jonathan Swift, entrateci e con una pinta di Guinness in mano respirate un po’ di storia dublinese. Se avete fame i suoi piatti più riusciti sono lo stufato di carne di manzo alla Guinness e le cozze al vapore.
Indirizzo: 20 Lower Bridge St, The Liberties. Dublin 8.  Sito web

pub1

Doheny and Nesbitt
L’atmosfera è quella tipica del pub, anche elegante rispetto a molti. Pavimento in lucido parquet, mobili in mogano, è il punto di ritrovo per i dubliners che vogliono assistere alle partite di rugby. La targa all’ingresso, ormai superata, ricorda che questo era Tea Wine Merchant. Risale al 1867
Indirizzo: 2 Baggot Street- Dublin 2. Sito web

Mulligan’s
Aperto nel 1782, ha la fama di servire la birra più buona della città è infatti conosciuto come “la casa della pinta”. Pub vecchio stile con pavimenti scuri e rivestimenti. Molto frequentato, è luogo di ritrovo per dublinesi. Fra i sui frequentatori del passato anche di James Joyce.
Indirizzo: 8 Poolbeg, Dublin 2. Sito web

O’Donoghues
Musica dal vivo e birra a fiumi. Qui la famosa band irlandese The Dubliners ha iniziato a farsi conoscere al grande pubblico. Ogni sera diversi musicisti si alternano sul palco formando delle “session band” e si esibiscono suonando violini, tin whistles (tipico flauto a fischietto), bodhrans (tipico tamburo irlandese) e uilleann pipes. (tipica cornamusa).
Indirizzo: 15 Merrion Row, Dublin 2. Sito web

The Porter House
La particolarità di questo pub è che propone solo birre di propria produzione: Stout, Ipa, Pale ale, Lager, Irish ale, Pilsner, Porter Red tutte artigianali e tutte rigorosamente di produzione propria. Anche qui musica dal vivo e cucina tradizionale.
Indirizzo: 16-18 Parliament St, Temple Bar, Dublin 2. Sito web

The Stags Head
Tradotto: Testa di cervo. Altro pub di riferimento per i turisti e per i locali. All’interno di un palazzo molto elegante e caratteristico trovate l’elegante pub con alti specchi, solido bancone in marmo del Connemara, pareti rivestite in legno, è stato ripreso in molti film. Anche questo pub era frequentato da James Joyce. Chiuso la domenica.
Indirizzo: 1 Dame Ct, Dublin, 2. Sito webpub4

MacDaid’s Pub
Arredamento caratteristico con vecchi bauli, librerie colme di vecchi libri e foto di scrittori appese alle pareti. Era il locale abituale di Patrick Kavanagh e Brian O’Nolan, i quali avevano spesso opinioni divergenti e litigavano. Si racconta che quando arrivavano già alticci il proprietario del pub non li faceva entrare. La domenica sera ci sono espesso esibizioni di musicisti jazz che si radunano in Jam session, al primo piano del locale.
Indirizzo: 3 Harry Street, Dublin 2. Sito web

Slattery’s
Uno dei locali più famosi per ascoltare musica, tranne il Lunedì, tutte le sere musica jazz, folk, rock, blues. Qui, non di rado, il cantante dei Commitments passa a farsi una pinta! Fermatevi attorno al suo bancone circolare ad ascoltare un po’ di musica e a bere una pinta di Guinness.
Indirizzo: 129 Capel St, North City, Dublin 1. Sito web

The Celt
Fuori dal centro e per questo frequentato quasi esclusivamente dai Dublinesi. Arredamento originale: pareti in pietra, lampadari in cristallo, quadri in legno, gagliardetti e cimeli attaccati alle pareti. Il pub propone serate dall’atmosfera tradizionale dove ci si immerge nell’atmosfera irlandese!
Indirizzo: 81 Talbot Street, Dublin 1. Sito web

The Temple Bar
Non potevo non inserirlo perché nonostante sia fra quelli molto turistici, forse il più turistico, merita almeno una visita. E comunque ci andreste lo stesso. La musica non manca mai, ha diversi bar al suo interno, inutile dirlo è preso di mira dai turisti ma uno sgabello si trova sempre. I sandwich sono molto buoni.
Indirizzo: 48 Temple Bar, Dublin 2. Sito web

pub

John Kavanagh’s
Un altro dei pub storici di Dublino che si trova vicino al Cimitero Monumentale di Glasnevin, per questo frequentatissimo in passato dai becchini che lavoravano lì, ragion per cui è conosciuto come “Gravediggers”. Gli stessi becchini costruirono un cunicolo sotterraneo che collegava il pub al cimitero, così da poter bere una birra anche durante l’orario di lavoro.
Ad oggi è, molto probabilmente, uno degli ultimi ed unici pub ad essere gestiti da irlandesi. Sin dalla sua apertura, nel 1833, è gestito dalla stessa famiglia che è arrivata alla sesta generazione.
Indirizzo: 1 Prospect Square, Glasnevin, Dublin 9.

The Palace Bar
Meta preferita e quasi esclusiva di scrittori e giornalisti, ma quasi bandito l’ingresso alle signore mentre è stato frequentatissimo dai giovani degli anni ‘40/50. Le rosse poltrone della saletta in fondo sono decisamente le più ambite dagli avventori.
La meta ideale per farsi qualche pinta di Guinness in un ambiente “colto”.
Indirizzo: 21 Fleet St, Temple Bar, Dublin 2. Sito web

pub5

Grogan’s
Lo definirei un pub giovane, alle sue pareti si alternano quadri di artisti locali. Fate un salto e alla pinta di birra accompagnate il loro tipico sandwich al prosciutto e formaggio con un velo di senape.
Indirizzo: 15 South William Street, Dublin 2.

The Oval
Un altro autentico pub irlandese, nei pressi della frenetica O’Connell Street. Pub su tre piani che propone i tradizionali piatti della cucina irlandese da consumare magari guardando una partita di rugby.
Indirizzo: 78 Abbey Street Middle, Dublin 1. Sito web

O’Neill’s Bar
Si trova in piena zona centrale vicino alla statua di Molly Malone. Con i suoi 300 anni di storia è uno dei pub più frequentati per mangiare in quanto uno dei più economici, ha due sale al piano terra una delle quali dedicata a chi mangia. Si ordina al banco, uno dedicato ai sandwich e uno ai piatti delle cucina che si scelgono da una vetrina e viene servito dal personale, stile tavola calda. Disposto su più piani trasmette tutte le partite.
Indirizzo: 2 Suffolk Street, Dublin 2. Sito web

pub3.jpg

O’Donoghue’s
Il mio preferito, quello in qui ci ho passato più tempo, durante la permanenza a Dublino e dove torno sempre. O’Donoghue’s in Suffolk Street è un pub dove si riesce a parlare con chi sta dietro il banco e con chi ti siede in fianco molto facilmente. Il pub, disposto su due piani, non è molto grande. Ottime Guinness e quante soup of the day…
Indirizzo: Suffolk St, Dublin Southside, Dublin 2. Sito web

8 thoughts on “Pub che passione! I pub da non perdere a Dublino

  1. ho in programma un viaggio a Dublino, mi serviva assolutamente una guida del genere. I pub a Dublino vanno sicuramente visitati!

  2. Stupendi, bellissimi questi pub!! Tra l’altro stavo per prenotare un viaggio in Irlanda ma alla fine rimandato e mi stavo documentando proprio sui pub e tutto quello che c’è da vedere. terrò il tuo articolo per prossimamente 🙂 ad ogni modo mi piace il tuo stile, leggerò sicuramente qualcos’altro!!

  3. Dublino coi suoi pub, la guinness e star fuori con gli amici che ricordi non vedo l’ora di ritornarci è veramente stupenda, poi gli irlandesi sono veramente i meridionali del Nord Europa è facile fare amicizia con loro

Rispondi