Scozia: come scegliere l’alloggio e dove dormire

Certamente durante l’organizzazione di un viaggio l’attività più piacevole e una delle più importanti è la ricerca degli alloggi per la notte, ne va della piacevolezza della vacanza. Io, in particolare per i viaggi itineranti come è stato quello in Scozia, ho dedicato molto tempo alla scelta degli alloggi, con mesi di anticipo ho iniziato la ricerca attraverso i siti internet.

Una volta imbastito l’itinerario è necessario fissare le date delle tappe per la notte, in particolare per una vacanza durante i mesi estivi, in Scozia occorre prenotare per tempo, in modo da accaparrarsi le migliori soluzioni a prezzi interessanti. Un esempio su tutti: per l’Isola di Skye, molto gettonata e per questo non troppo economica, già a Marzo ho avuto difficoltà a trovare un alloggio per due notti per il mese di Settembre e quindi PRENOTATE CON ANTICIPO, SEMPRE!

Devo dire che la Scozia dal punto di vista delle accomodation mi ha dato grandi soddisfazioni, il target degli alloggi è molto alto.
In seguito vi indicherò una serie di location da non farsi sfuggire (i prezzi indicati si riferiscono a pernottamenti avvenuti a settembre 2019).

Ma prima alcuni consigli. Iniziamo col vedere quali sono le alternative:

HOTEL

Gli alberghi sono la scelta migliore nelle città come Edimburgo, Glasgow, Inverness o Aberdeen, non è detto che siano la soluzione più costosa l’offerta è molto e varia in città, più difficile invece nei piccoli villaggi dove, in alcuni, casi quasi non si trovano alberghi.
A differenza di b&b e guesthouses, spesso in albergo la colazione non è inclusa nel prezzo ma è vero che essendo in città non sarà difficile trovare nei pressi dell’albergo un caffè o un locale dove fare colazione.
Costo medio per notte a camera dalle 70£ alle 150£ a seconda della struttura e del periodo. 

hotel.jpg

GUESTHOUSE

Se per alcuni alloggiare in guest house è la scelta migliore per un viaggio in Scozia, in alcune zone è addirittura una scelta obbligata stante la mancanza di strutture diverse o il costo troppo elevato. Detto questo alloggiare in guest house sarà una bellissima esperienza, dato che vi troverete a stretto contatto con la gente del posto, a casa degli scozzesi che sono molto disponibili, cordiali e bravissimi nel ricevere, quasi una vocazione naturale. Gli Scottish hanno buona cura della casa pertanto vi troverete alloggi molto belli, curati ed accoglienti. Vi accoglieranno nelle loro case offrendovi un’esperienza piacevole e familiare e gusterete le migliori colazioni: varie ed abbondanti, preparate al momento dagli abili padroni di casa, che vi faranno scegliere da un vasto menù quello che preferite.
Avrete d’ogni modo tutta la privacy necessaria dato che le stanze, spesso spaziose, sono dotate di ogni comfort come bollitore, macchina del caffè, televisore, con bagni privati fornitissimi.
Il costo in guest house è mediamente alto, come in tutto il Regno Unito ma è molto elevato anche il livello delle strutture e, ripeto, avrete la possibilità di gustare un vero e proprio pasto che vi permetterà di arrivare fino a sera, saltando il pranzo.
Costo medio per notte a camera dalle 80£ alle 120£ a seconda della struttura e del periodo.

guest.jpg

B&B e LOCANDE (INN)

Di norma si trovano sopra i pub o ristoranti, ma anche in caratteristici cottage in campagna, nelle cittadine o in piccoli villaggi. Offrono la colazione inclusa. In alcuni casi avrete stanze semplici ma nuove e dotate del necessario per un piacevole soggiorno, in altri magari le strutture possono essere più vecchiotte ma non per questo meno affascinanti.
Costo medio per notte a camera dalle 70£ alle 120£ a seconda della struttura e del periodo.

locanda.jpg

HOTEL DI LUSSO E CASTLES HOTEL

Per chi non ha problemi di budget una soluzione davvero magnifica sono gli Hotel di lusso, spesso ubicati in antiche case di campagna o addirittura castelli, con elegantissime stanze, aree dedicate al benessere dotate di tutto ciò che serve per rilassarsi, con ampi saloni o salottini dove gustare l’afternoon tea e ottimi ristoranti.
Per la maggior parte queste strutture hanno prezzi davvero elevati, salvo eccezionali colpi di fortuna. Ma certamente l’atmosfera che offrono queste lussuose strutture fa passare il costo in secondo piano.
Costo medio a partire da 150£ a notte.

castle

OSTELLI

Come in tutto il resto del mondo anche in Scozia gli ostelli sono la scelta più economica. E quindi se avete la necessità di risparmiare e siete dotati di spirito di adattamento questa è la scelta migliore. Gli ostelli offrono i classici ed economici dormitori comuni con bagno in comune ma anche camere private con servizi privati a un costo più elevato, ovviamente.
Anche qui la scelta è varia ce ne sono di nuovissimi, raffinati e molto carini. Non forniscono la colazione ma nella maggior parte dei casi mettono a disposizione dei viaggiatori una cucina comune.
Le due catene più note in Scozia sono Scottish Indipendent Hostel e Syha Hostelling Scotland.
Costo medio da 20£ per posto letto.

ostelli.jpg

GLAMPING, CAMPEGGI, ECC.

Un’altra soluzione possono essere le aree adibite a camping (campsite) l’ideale per chi è in viaggio con camper o roulotte.
Un’altra soluzione per chi viaggia in auto sono i glamping dotati di bagno privato e angolo cottura, ce ne sono con alloggi veramente belli e moderni e di tutte le forme: pod, chalet, ecc. anche qui il prezzo non è dei più contenuti ma c’è la possibilità di cucinare qualcosa e quindi risparmiare sul ristorante.

Il sito undiscoveredscotland.co.uk, oltre a dare tutte le informazioni sui luoghi da visitare in Scozia, vanta una sezione sulle diverse strutture che potrete trovare in Scozia, suddivise per tipologia e zona.

pod

Qui sotto alcuni alloggi che ho provato durante il mio road trip in Scozia a Settembre, ho inserito solo quelli che vi consiglio.

EDIMBURGO

Black Ivy Hotel
Black Ivy è un hotel in stile boutique a prezzi davvero interessanti, il motto dell’albergo è “lusso per tutti”. Camere bellissime come le aree comuni, dispone di bar e ristorante. Le camere sono interamente rinnovate e arredate con gusto (le camere attuali sono quelle belle e moderne, nei siti di recensioni vi capiterà di trovare foto delle camere vecchie relative alla precedente gestione dell’albergo, non consideratele). Si trova di fronte al bellissimo parco The Meadows a un chilometro dal centro di Edimburgo. Per chi arriva in auto di fronte l’hotel e in tutta la zona circostante c’è parcheggio pubblico in strada, noi non abbiamo avuto difficoltà a trovare posto.
Abbiamo mangiato a pranzo nel bar dell’albergo e a cena al ristorante, consiglio entrambi si mangia bene e gli ambienti sono molto belli.
Prezzo pagato (una notte) 102,00 euro, senza colazione.
Indirizzo: 4 Alvanley Terrace, Edinburgh EH9 1DU, Regno Unito.

Village Hotel Edinburgh
Questo hotel è stata la tappa delle prime due notti, dal momento che arrivavamo a Edimburgo a tarda sera e quindi con il buio e con l’auto a noleggio ho optato per un hotel con parcheggio e non troppo centrale. Un’ottima soluzione per chi ha l’auto, dispone di pub dove è possibile cenare fino alle 23 e di uno Starbucks dove fare colazione se non optate per quella proposta dall’albergo. C’è pure piscina e centro benessere. Camere nuove e moderne, ben arredate, bagno ben attrezzato. Dista 3 chilometri dal centro e ci si può arrivare sia in auto in pochi minuti sia con l’autobus che passa di fronte l’hotel.
Prezzo pagato (due notti) 188,00 euro, senza colazione.
Indirizzo: 140 Crewe South Road , Edimburgo, EH4 2NY, Regno Unito.

Leggi anche: Edimburgo, se la vedi ti innamori! Cosa vedere e cosa fare nella capitale della Scozia

NAIRN (sulla Costa del Moray Firth – nord Est Scozia)

Denson Villa
Si tratta di una guest house in un’antica e tipica villetta. La camera molto ampia arredata in stile classico con meravigliosi coordinati letto e fiori freschi, tutto molto raffinato e curato nei dettagli. Bagno molto carino e pulitissimo, ampia doccia. Davvero un luogo magico dove soggiornare. Il padrone di casa Alex è molto gentile e disponibile ci ha accolti all’arrivo con due scones. Come è consuetudine delle guest house in Scozia e in tutta la Gran Bretagna, la colazione viene scelta da un ricco menù, la proposta e sempre molto ampia e di ottimo livello.
La colazione, servita in camera nel tavolo posizionato di fonte a una finestra con vista sul campo da golf, è stata un’esperienza fantastica di questo soggiorno.
Al check out Alex ci ha congedato con due fette di torta home made, da consumare durante il viaggio.
Di fronte la struttura c’è un parcheggio gratuito deve lasciare l’auto. La struttura dista 10 km dal Castello di Cawdor.
Prezzo pagato (una notte) 88,00 euro, colazione inclusa.
Indirizzo: Lochloy Road, Nairn IV12 5AF, Regno Unito.

Se volete cenare a Nairn vi consiglio il wine bar One One Two, oltre a una buona scelta di vino, propone una cucina davvero ben fatta con ottimi prodotti. Menù ricco e vario a prezzi ottimi. E’ possibile prendere tutta una serie di assaggi (antipasti) come fare una cena classica con antipasto e un piatto principale.

AVIEMORE (nel parco nazionale dei Cairngorms)

Cairngorm Hotel
Il classico hotel di campagna con bar e ristorante sempre pieni. Ricco di atmosfera grazie alle tappezzerie scozzesi con tanto di animali impagliati alle pareti. Poco adatto agli animalisti.
Camere spaziose arredate in stile classico. Il nostro letto era davvero enorme, bagno nuovo dotato di tutto il necessario.
Si trova nel centro della cittadina, sul viale principale e in ottima posizione per le passeggiate in collina.
Avendo alloggiato di venerdì sera abbiamo potuto godere dello spettacolo di musica dal vivo offerto nel bar, davvero una bella serata trascorsa dopo cena consumando (qualche) gin and tonic.
Prezzo pagato (una notte) 125,00 euro, colazione inclusa.
Indirizzo: 77 Grampian Rd, Aviemore PH22 1PE, Regno Unito.

Non abbiamo mangiato al ristorante dell’hotel i piatti visti non ci hanno conquistati, abbiamo mangiato a The Old Bridge Inn, un bel ristorante con pub dove abbiamo mangiato discretamente.

PORTMAHOMACK (lungo la North Coast 500 – sulla Costa Est delle Highlands)

Caledonian House
Una deliziosa guest house gestita da una carinissima padrona di casa, Carol. Camera semplice e confortevole, con un grande e comodo letto e un piccolo bagno privato, che non è quello che si vede nella foto di booking.com. La camera come di prassi in Gran Bretagna dispone di bollitore per tè e caffè, fuori dalla camera un frigo con latte fresco e qualche bevanda. La colazione viene servita in una luminosa saletta con vista sulla baia di Portmahomack, un piccolissimo e grazioso villaggio con un harbour, un negozio, un pub e un paio di ristoranti.
Ci siamo fermati qui per non allungare troppo il tragitto (arrivando a Avienmore) eravamo diretti nella costa Nord.
Parcheggio pubblico gratuito a disposizione di fronte la struttura.
Prezzo pagato a notte 90,00 euro, con colazione.
Indirizzo: 7 Main Street Portmahomack, Portmahomack, IV20 1YS, Regno Unito.

Noi abbiamo cenato al pub perché non c’era altro di disponibile, non avrei in ogni caso cenato nel ristorante italiano, ma non mi hanno fatto una grande impressione i ristoranti del paese.

DUNNET (lungo la North Coast 500 – Nel nord est delle Highlands sulla Costa del Caithness)

Dunnet B&B Escapes
Senza dubbio uno degli alloggi più belli della vacanza. Altra guest house di altissimo livello. Noi abbiamo alloggiato in un camera con bagno privato nella casa principale di Sheila e del marito, due persone meravigliose e gentilissime. Sheila un’ottima padrona di casa che cura ogni minimo dettaglio. Di fronte l’abitazione ci sono anche due suite “bungalow”, separati e autonomi.
La camera dall’incredibile atmosfera romantica, inutile dire era molto bella con arredamento, tessuti, tendaggi e ogni accessorio di pregio, mi sono innamorata dei cuscini sparsi sul bovindo sotto la finestra e nel piccolo sofà, oltreché sul letto. Il bagno nuovo dispone di finestra, con ampia doccia, a disposizione ottimi prodotti per il bagno: bagnoschiuma, shampoo, conditioner e crema corpo in abbondanza e phon.
Sheila in camera ci ha fatto trovare due fette di torta fatta da lei che abbiamo consumato con il tè. Tra gli accessori a disposizione bollitore, Nespresso e asse da stiro. La mattina seguente un’incredibile e squisita colazione preparata da Shiela e servita dal marito in una tavola comune preparata in maniera magistrale. Le migliori uova alla Benedict della mia vita!
La casa ubicata sulla Dunnet Bay è ovviamente dotata di ampio spazio per parcheggiare ed è circondata da un’area verde che sconfina in mare.
Ci tornerò sicuramente. Alloggio super consigliato!
Prezzo pagato (una notte) 125,00 euro, inclusa la colazione.
Indirizzo: Mansefield, Dunnet, Thurso KW14 8XD, Regno Unito

La padrona di casa ci ha consigliato per cena il ristorante più vicino alla struttura Northen Sands, proposto come scelta obbligata. sembrava. Noi volendo fare una tappa a Thuso abbiamo optato per Inot, senza infamia ne’ lode, forse era meglio seguire il suggerimento di Sheila, almeno ci saremmo mossi a piedi.

DRUMBERG (lungo la North Coast 500 – Nel nord Ovest delle Highlands e della Scozia)

Tor Druim
Che dire i padroni di casa uno spettacolo. Due signori veramente particolari, simpaticissimi e gentili. Una guest house con due camere a disposizione degli ospiti, si trova un po’ fuori mano, ma il tragitto che conduce all’abitazione, una single track non proprio scorrevole, offre un paesaggio fantastico: loch, natura, pecore, cervi e tutto ciò che la splendida natura scozzese ha da offrire.
La nostra camera Deluxe con spettacolare vista sul loch era molto carina e accogliente, letto super king comodissimo, il bagno con vasca e doccia, nuovissimo e pulitissimo.
La colazione, preparata dalla padrona di casa e servita dal marito, viene consumata in una luminosa saletta con affaccio in giardino.
Se come noi arrivate nel tardo pomeriggio e avete affrontato un lungo percorso magari fermatevi a mangiare prima e poi raggiungete l’alloggio, Janet e suo marito vi accolgono fino alle 22.00. Purtroppo io non avevo dato troppo peso al fatto che le 12 miglia che distano dal ristorante più vicino necessitano di ben 35 minuti di strada, cosa ampiamente comunicatami da Janet mia email, tra l’altro. Leggete con attenzione le informazioni di Janet, in particolare quelle riguardanti il tragitto e i segnali per riconoscere la casa, noi siamo arrivati tramite navigatore ma pare che la copertura non sia sempre garantita. Parcheggio disponibile.
Prezzo pagato (una notte) 120,00 euro, con la colazione.
Indirizzo: 314 Culkein Drumbeg, Lochinver, Lairg IV27 4NL, Regno Unito

Abbiamo cenato al ristorante Kylesku (Hotel Kylesku, Sutherland, Lairg). Una delle migliori cene della vacanza, consiglio di prenotare per tempo. Vale in tragitto, anche per l’incontro con i cervi e la vista di un meraviglioso tramonto scomparire sul Loch.

GAIRLOCH (lungo la North Coast 500 – Nell’Ovest delle Highlands e della Scozia)

The Old School House B&B
Altra guest house con due squisiti padroni di casa Emma e Rob. La camera molto carina, con fantastica vista. Accogliente e pulita, bagno ampio e nuovo come tutta la struttura, recentemente ristrutturata. Pulizia impeccabile. Letto comodissimo. Squisita e abbondante la colazione che viene servita direttamente in camera, nel tavolo davanti alla finestra con vista mare.
Prezzo pagato (una notte) 120,00 euro, con colazione.
Indirizzo: Strath, Gairloch IV21 2BZ, Regno Unito

Non ho ristoranti degni di nota da segnalarvi in zona, la nostra esperienza non è stata per nulla piacevole con la cena, che abbiamo consumato in un pub del centro.

PORTREE (Isola di Skye)

Skeabost View Pods
Si tratta di un pod ovvero uno chalet per due persone, davvero un alloggio caratteristico che rende l’esperienza unica. Una struttura molto carina, nuova, moderna, confortevole e molto ben organizzata. Ben arredata e dotata di ogni confort. Un piccolo bagno con doccia spaziosa. Letto comodo, divano, tavolino con due sgabelli dove consumare uno spuntino. L’angolo cottura dispone di bollitore, tostapane e microonde. Posate, bicchieri, tazze e piatti. Nel frigo: latte, marmellate, burro e pane da toast per la colazione. Mi è piaciuto molto alloggiare nel pod, un ambiente davvero rilassante. Ci ha accolto Anne, la proprietaria, disponibile e gentilissima.
La chicca trovare sull’ingresso del pod un cuore con il nome dell’ospite. All’esterno è possibile rilassarsi davanti al fuoco (c’è una specie di barbecue) nelle due poltrone posizionate fuori la struttura. Parcheggio in loco.
Si trova a poche miglia dal centro di Portree.
Prezzo pagato (per due notti) euro 250,00, con prodotti per la colazione.
Indirizzo: 1 Peiness, Portree IV51 9LW, Regno Unito.

Fra i ristoranti provati vi suggerisco Cuchullin Restaurant, in centro a Portree, buona la zuppa e il salmone strepitoso. Ve lo consiglio!

APPIN (Highlands occidentali)

Invercreran Lodge
Altra guest house moderna e curata, immersa nel verde. La padrona di casa Jackie ci ha offerto un tè all’arrivo nell’ampio salotto all’ultimo piano con una bella vista sulle montagne. Jackie si è dimostrata un host molto attenta con un approccio professionale, grazie ai suoi trascorsi alberghieri.
La nostra camera (King Deluxe) moderna e dotata di ogni confort con un grande bagno con Jacuzzi e mega doccia, fornito di ottimi prodotti da bagno. Letto comodissimo, pulizia impeccabile.
La squisita colazione preparata da Tony è stata servita da Jackie che ha curato ogni minimo dettaglio nella preparazione del tavolo.
Prezzo pagato (una notte) euro 115,00, con colazione.
Indirizzo: Glen Creran, Appin PA38 4BJ, Regno Unito.

Abbiamo cenato nel ristorante che ci ha consigliato e prenotato la padrona di casa, il più vicino alla casa: Creagan Inn Bar & Restaurant, ci siamo limitati a una zuppa e un hamburger, dato che ci è stata consigliata la carne, non male per una cena non troppo impegnativa.

CULROSS (FIFE)

Forrester Park Resort
L’hotel si trova in una località a 5 chilometri dal piccolo villaggio di Culross. Albergo ampio e lussuoso. Davvero molto bello con un arredamento curato sia nelle camere che nelle aree comuni. Dispone di bar e ristorante. Immerso nel verde, è circondato da un ampio giardino e offre un campo da golf regolamentare.
La camera (Deluxe) molto confortevole e spaziosa arredata con gusto, dispone di tutti i comfort necessari per un ottimo soggiorno.
Prezzo pagato 99,00 euro, colazione inclusa.
Indirizzo: Pitdinnie Road, Cairneyhill, Dunfermline, KY12 8RF, Regno Unito.

Fermatevi a cena nel ristorante dell’hotel.

Non vi resta che mettervi alla ricerca dell’alloggio che fa per voi.

2 thoughts on “Scozia: come scegliere l’alloggio e dove dormire

  1. Me li segno tutti perché spero di tornare presto in Scozia. Ci sono stata diverse volte ma secondo me ti ruba il cuore e ti costringe a tornare. Tra l’altro una delle strutture più belle in cui sia mai stata è proprio un lodge dalle parti di Thurso: camere bellissime, vista stupenda e cibo ottimo. Gli scozzesi ci sanno proprio fare!

    1. Hai perfettamente ragione gli scozzesi ci sanno proprio fare…. beh sul fatto che la Scozia ti rubi il cuore è un dato di fatto che condividono tutti quelli che la Scozia l’hanno vista e amata

Rispondi