Budapest, scoperta culinaria. Dove e cosa mangiare

Forse non te lo aspetti ma Budapest è piena di tanti bellissimi locali innovativi, nella maggior parte dei casi infatti i locali sono nuovi e moderni, molto curati nei particolari e molto di tendenza.

Tra i paesi del centro Europa che ho visitato, Budapest (leggi qui cosa vedere a Budapest) è sicuramente una di quelle in cui ho mangiato meglio, da subito, senza aver avuto suggerimenti in base al mio palato, perché oltre alla cucina tradizionale, molta è l’offerta vegetariana e di pesce.

PIATTI TIPICI DELLA CUCINA UNGHERESE

La cucina tradizionale magiara, non è famosa certo per essere una cucina leggera e infatti la fanno da padrone carne, patate, cipolla, paprika e spezie che sono la base di molti piatti ungheresi. Preparazioni super caloriche che trovano giustificazione per il clima freddo, che in inverno può portare spesso sotto lo zero, con certe temperature il corpo richiede calorie e sapori forti ed ecco che tutto inizia con il lardo soffritto a cui si aggiunge la paprika che è la base più usata, anche per il famoso Goulash, il piatto tipico per eccellenza, che dovete per forza assaggiare è un ottimo carburante e la passeggiata che farete ve lo fa smaltire. Altri piatti tipici sono: il Paprikáscsirke, pollo alla paprika; il Toltottkáposzt, cavolo ripieno con riso e carne di maiale; hortobágyi húsos palacsinta, crespelle ripiene di carne tritata.
Tra gli affettati non manca mai il Szalámi, il salame ungherese, il Kürtőskalács è una sfoglia lievitata e zuccherata, cotta su uno spiedo cilindrico, poi ricoperta con cannella, cacao, mandorle, vaniglia o noci a scelta; altro cibo da strada è il Langos, focaccia fritta con formaggio e panna acida; fra i dolci: torta Gerbeaud, pasta frolla ricoperta al cioccolato e ripiena di noci e marmellata all’albicocca, torta Esterházy con noci, crema alla vaniglia aromatizzata al brandy e ricoperta con fondente e la torta Dobos, un pan di Spagna ricoperto con crema al cioccolato e condita con caramello duro.
I dolci più popolari sono la Somlói galuska, base di pan di Spagna, cioccolato, crema alla vaniglia, marmellata di albicocca, noci, rum e tantissima panna montata e la torta di mele alla cannella con salsa alla vaniglia.

DOVE MANGIARE A BUDAPEST

Qui lo dico e lo confermo: a Budapest si mangia bene e non si spende neanche troppo! Per questo vi indico tutta una serie di locali da provare.
Il quartiere migliore dove mangiare a Budapest è sicuramente il quartiere ebraico dove i locali sono sempre aperti. Una caratteristica di Budapest sono i Ruin Pubs, vecchi edifici distrutti durante la seconda guerra mondiale ora divenuti locali innovativi in cui mangiare o bere un drink. Vi lascio un sito dove trovare i Ruins Pubs di Budapest.

SZIMPLA KERT

Il più importante dei Ruin Pubs è il Szimpla dove non si va solo per bere, ballare o assistere a un concerto, ma anche assistere a una mostra di film, guardare un’esposizione fotografica o di design, partecipare al festival delle biciclette. Aperto dalle 12 alle 2 di notte.
Indirizzo: Kazinczy Utca 14. Sito web: https://szimpla.hu/

ph: instagram @szimplakert

KIOSK BUDAPEST

Locale innovativo, giovane e frizzante, si trova vicino al Ponte Elisabetta e dietro Vaci Utca, la strada principale di Budapest. Il locale è dinamico molto bello e curato, adatto per ogni occasione, bellissima anche l’area esterna. Ideale per un aperitivo, come per un pranzo veloce o una cena easy. Piatti curati e di qualità.
Indirizzo: Március 15. tér 4. Sito web: https://www.kiosk-budapest.hu/

ph: instagram @kioskbudapest

MAZEL TOV

Un’ex fabbrica dismessa è stata riadattata e arredata in stile minimal ma molto curata, di gran gusto e cosmopolita.  Vi attende un’atmosfera intima e rilassata come in un grande giardino circondato da edere rampicanti. La cucina di tradizione ebraica è davvero interessante, in accompagnamento birra, una buona selezione di vini e molte grappe e distillati.
Indirizzo: Akácfa Utca 47. Sito web: https://mazeltov.hu/en

ph: #instagram @mazeltovbudapest

KADARKA WINE BAR

Prevalentemente un’enoteca e, se amate il vino come me, è il posto adatto per bere vino data la presenza di personale preparato, disponibile e attento. Noi, in quanto, amanti (e conoscitori) del vino abbiamo preso tre buoni calici fra la vasta scelta proposta dal locale e un tagliere di salumi, formaggi e salsine con pane caldo, abbondate e squisito. Il locale è giovane e ben frequentato.
Indirizzo: Király Utca 42. Sito web: http://kadarkawinebar.com/

ph: #instagram @kadarkabar

NEW YORK CAFE’

È un’istituzione quindi non è possibile mancare visita, è da sempre parte integrante della storia di Budapest e della vita letteraria ungherese. Entrare significa fare un salto all’indietro nel tempo, sfarzo e raffinatezza ricordano la Belle Epoque. Conserva le decorazioni originali che lo hanno reso celebre in tutto il mondo, sul soffitto campeggiano affreschi della metà dell’800 ma in ogni angolo si respirano atmosfere d’altri tempi. Pittori, attori e intellettuali sono da sempre abituali frequentatori del Café. Ovviamente il personale è eccellente: camerieri, barman e chef di primo livello.
Indirizzo: Erzsébet krt. 9-11. Sito web: http://www.newyorkcafe.hu/

ph: #instagram @new_york_cafe

THE BIGFISH SEAFOOD BISTRO

Se senza pesce non vivete il locale che fa per voi c’è! Ce ne più di uno per la verità. Io mi sono trovata bene a The Bigfish, informale, carino e originale dove è possibile scegliere il pesce fresco direttamente dal banco vetrina: ostriche, aragoste, folpi, branzini, cernie. Si ordina, si paga e ci si accomoda, i camerieri molto gentili ti faranno avere tutto al tavolo. Ottimo il fish and chips.
Indirizzo: Andrássy Utca 44. Sito web: http://www.thebigfish.hu/

ph: #instagram @thebigfishbistro

ARANY KAVIAR RESTAURAN

Se e volete qualcosa di più impegnativo o avete un’occasione speciale da festeggiare ecco il ristorante che fa per voi. Ristorante elegante con un eccellente servizio e un’ottima carta vini. I piatti sono molto belli ovviamente il conto è ben diverso dalla media di Budapest.
Indirizzo: Ostrom Utca 19. Sito web: http://aranykaviar.hu/

ph: #instagram @aranykaviarrestaurant

BISTRO FINE

Altro ristorante di livello, l’ambiente è raffinato e moderno. Ottimi piatti di cucina ungherese proposti in chiave moderna, consiglio l’anatra alle prugne e pollo ripieno di ricotta con spinaci.
Indirizzo: Andrássy Utca 8. Sito web: https://bistrofine.hu/

ph: #instagram @bistrofine

TUNING BAR&BURGER

Se come me nelle vostre trasferte l’hamburger vi va sempre ecco il posto che fa per voi. L’ideale per un pasto veloce ma completo.
Indirizzo: Akacfa Utca 45. Sito web: http://www.tuningburger.hu/en/home/</

ph: #instagram @zellerbistrobudapest

KARAVAN

Proprio accanto allo Szimpla, tra i vecchi palazzi dismessi hanno creato un’area dedicata allo street food. E qui c’è Karavan che serve di tutto dal goulash all’hamburger di Langos, dai dolci al gelato.
Indirizzo: Kazinczy Utca, 18. Sito web: http://www.streetfoodkaravan.hu/

ph: #instagram @karavan_streetfood

ZELLER BISTRO

Anche questo locale molto carino e curato sia nell’arredamento che nei piatti. Si sviluppa su più sale tutte arredate in modo creativo e diverso: dal balcone bar turchese,  alla sala in stile shabby chic con sedie colorate, fa bella mostra una parete di porte di legno tutte colorate, a profusione molte piante che scendono dal soffitto e lampadine pendenti. Provate l’anatra con verdure di stagione e l’agnello, da urlo, si scioglieva in bocca.
Indirizzo: Isabella Utca 36-38. Sito web: http://www.zellerbistro.hu/

ph: #instagram @zellerbistrobudapest

MENZA

Anche questo locale molto carino, moderno e curato. Cibo di ottima qualità e prezzi interessanti. Personale gentile e professionale. Da provate l’anatra su tortino di cipolle e patate e l’agnello, da urlo, che si scioglie  in bocca, come suggerisce Raffaele del blog One More Trip.
Indirizzo: Liszt Ferenc tér 2, Sito web: http://www.menzaetterem.hu/

ph: menzaetterem.hu

Questi sono alcuni suggerimenti ma sappiate che l’offerta di bar, pub, cafè, ristoranti e locali di ogni genere è di livello e vasta a Budapest.

 

12 thoughts on “Budapest, scoperta culinaria. Dove e cosa mangiare

  1. Quando si parla di cibo io prendo sempre appunti. Mi piace provare la cucina locale e farlo grazie ai consigli di chi già ci è stato mi piace ancora di più! 😉

  2. Vado spesso a Budapest, ma non sono mai stata nella maggior parte dei locali che hai menzionato. Me li segno!!! Bello quest’articolo mi è piaciuto, molto belle anche le foto, grazie!

  3. Sarà che quando sono i viaggio io amo assaggiare il cibi del posto, anche le cose che potrebbero non piacermi, ma quello che ho visto in questo post mi piacerebbe assaggiarlo davvero tutto tutto tutto.
    Ho salvato il link di questo post: non escludo di andare a Budapest nei prossimi mesi (sto ancora programmando un tour nei paesi dell’Est) e potrebbe risultarmi molto utile.

    1. Io di Varsavia, Cracovia, Budapest e Praga sono rimasta colpita per la cucina innovata, ovviamente sono da evitare le trattorie e i posti acchiappa turisti

  4. Ciao Sabina, sono appena tornato da Budapest ed ho provato due dei locali da te suggeriti: il Szimpla ed il Mazel Tov. Hanno un design interno davvero particolare. Li ho apprezzati entrambi.
    Ma, se dovessi consigliare un locale, quello dove ho mangiato meglio è stato il ‘Menza’. Suggerisco petto d’anatra su tortino di cipolle e patate.
    Potresti pensare di aggiungerlo a questa lista, garantisco io 🙂

Rispondi