Inghilterra: il Northumberland e i suoi castelli

Perché dedicare un articolo ai castelli del Northumberland? Perché il Northumberland è stato per secoli il campo di battaglia tra l’Inghilterra e gli invasori scozzesi e vichinghi, grazie alla sua posizione di confine. Si trova nel nord dell’Inghilterra al confine con la Scozia, ragion per cui il Northumberland ha visto numerosi feroci combattimenti, quindi  non c’è da meravigliarsi che ovunque ci si imbatta in un castello.

Quindi è chiaro che fra le cose da vedere in Northumberland, i castelli sono al primo posto. Ci sono più di 70 castelli e sono solo quelli ancora in piedi, perciò per qualsiasi amante della storia è una contea del Regno Unito da visitare assolutamente. Ma da dove cominciamo? Cominciamo con 6 castelli diversi tra loro: in rovina o perfettamente conservati, sontuosi o spettrali, dalla storia drammatica o romantica.

Scopriamo i Castelli del Northumberland che hanno ospitato, re, regine, conti e contesse, che hanno assistito a battaglie e intrighi di corte e non solo. Imponenti fortezze abbarbicate su impervie scogliere, roccaforti che svettano sulla cima della collina circondata dal Mare del Nord o maestosi castelli adagiati su meravigliose baie, posti a difesa dell’Inghilterra.

1 – Castello di Bamburgh, Northumberland

L’imponente residenza è stata la casa dei re dell’antica Northumbria, quindi doveva necessariamente avere una collocazione migliore rispetto a tutti gli altri castelli inglesi e così è stato. Il Castello di Bamburgh è infatti situato su un impervio affioramento di basalto. Dall’alto dei suoi 36.500 metri quadri domina una vasta spiaggia, la posizione è stupenda. Il sito  ospitava in precedenza una fortificazione di Bretoni autoctoni nota come Din Guarie. 

Il castello cadde in degrado, ma fu restaurato dai vari proprietari nel corso del XVIII e del XIX secolo. Infine, fu acquistato dall’industriale vittoriano William Armstrong, che portò a termine gli interventi di restauro, appartiene tuttora alla famiglia Armstrong ed è aperto al pubblico. Ospita matrimoni e eventi aziendali. A partire dagli anni venti del XX secolo viene usato anche per il cinema, sono stati girati film come Ivanhoe e Maria Stuarda, regina di Scozia.

Il castello è immenso, si estende su nove acri e dai suoi merli si gode di una splendida vista sulla lunga spiaggia sottostante bagnata dal Mare del Nord, fino alle Isole Farne. Nelle sue innumerevoli sale sono raccolti cimeli di ogni tipo, di ogni epoca e provenienza. Alcuni ambienti, come la King’s Hall, sono veramente grandiosi e prestigiosi, mentre altri riportano alla vita di tutti i giorni, sebbene sempre di altissimo profilo. C’è anche un museo archeologico che mostra alcuni dei reperti anglosassoni che sono stati scoperti intorno al castello e un museo dell’aviazione con un’esposizione di vecchi aerei, manufatti in tempo di guerra e la storia della famiglia Armstrong.
Il personale del castello dispensa informazioni di ogni sorta ed è molto gentile e disponibile nell’intrattenere i visitatori.

Ubicazione: Bamburgh Castle, Bamburg NE69 7DF, Uk. Sito web.

Leggi anche: 12 castelli d’Irlanda da non perdere

Bamburgh Castle, Northumberland Bamburgh Castle, Northumberland
Bamburgh Castle Bamburg Castle

2 – Castello di Alnwick, Northumberland

Il secondo castello abitato più grande d’Inghilterra dopo Windsor, Alnwick è un castello immenso abitato da oltre 700 anni dai Duchi Percy. La prima parte del castello venne eretta nel 1906 da Yves de Vescy, barone di Alnwick, che lo costruì per difendere i confini inglesi a nord, prevenendo le invasioni degli scozzesi. Venne poi assediato nel 1172 e nel 1174 da Guglielmo “Il Leone” di Scozia, che venne catturato fuori il castello durante la Battaglia di Alnwick. Nel 1309 il castello venne venduto dal vescovo di Durham al barone Percy e divenne quindi proprietà della famiglia Percy, attuali proprietari. Il primo lord Percy restaurò il castello e la Abbot’s Tower, il Middle Gateway e la Constable’s Tower che sopravvivono ancora oggi. Nel 1404 i Percy si ribellarono a Enrico IV, che assediò il castello.

I  Duchi Percy nel tempo lo hanno arricchito di preziose opere d’arte e rarità di ogni genere. Tra le stanze visitabili: una meravigliosa biblioteca con 14.000 libri e la magnifica sala da pranzo, le due aree che ho preferito. Anche i cortili e gli spazi esterni sono bellissimi, curati in ogni dettaglio, visitabili con un’integrazione al biglietto d’ingresso.

Il Castello è perfettamente conservato ed è tutt’ora in parte abitato, è noto per essere stato la scuola di magia Hogwarts nel film di Harry Potter.  D’ogni modo è stata la location di numerosi film, i fan, come me, di Downton Abbey, ricorderanno che qui sono state girate le scene di una puntata della quinta stagione e della puntata finale della sesta, nelle quali era Brancaster Castle.

Ubicazione: Alnwick Castle, Alnwick, Northumberland NE66 1NQ, Uk. Sito web.

Leggi anche: Cotswolds Inghilterra, i più bei villaggi della campagna inglese

Alnwick Castle, Northumberland Alnwick Castle, Northumberland
Alnwick Castle, The library Alnwick Castle, The library

3 – Castello di Warkworth, Northumberland 

Warkworth è una fortificazione risalente al VIII secolo, affacciato sul Mare del Nord. Il castello fu  la residenza della potente famiglia Percy, Conti di Northumberland, dal XIV al XVII secolo.

Il castello giocò un ruolo significativo durante la lunga guerra tra Inghilterra e Scozia e fu la dimora di Harry Hotspur, immortalato come un lord ribelle da Shakespeare nella tragedia Enrico IV, Parte I. Parzialmente in rovina è stato restaurato ed ora è proprietà dell’English Heritage.

Il castello è visitabile quasi interamente all’interno, benché buona parte delle strutture esterne dell’edificio principale siano in rovina ma ben tenute e molto affascinanti. Vale la pena di fare anche la passeggiata lungo il fiume e, non perdetevi. la visita all’hermitage, piccola dipendenza del castello che custodisce una cappella privata scolpita nella roccia, che io ho adorato, è raggiungibile in barca a remi con un breve attraversamento.

Ubicazione: Warkworth Castle, Castle Terrace, Warkworth, Morpeth NE65 0UJ, Uk. Sito web.

Leggi anche: Scozia 20 Castelli scozzesi da non perdere

Warkworth Castle, Northumberland  Warkworth Castle, Northumberland

4 – Castello di Chillingham, Northumberland

Costruito nel XII secolo, il castello di Chillingham è di proprietà della stessa famiglia dal 1200. Sorge nell’omonimo villaggio sul confine scozzese ragion per cui in passato ha rivestito un ruolo strategico durante la battaglia contro il mitico William Wallace. Era la base di Re Edoardo I sulla strada verso la Scozia per combattere contro l’esercito di Wallace e venne utilizzato come forte dagli inglesi, durante 3 secoli di guerra con i “fratelli” scozzesi, che lo assediarono più volte.

È uno dei più inquietanti castelli d’Inghilterra, teatro di torture e massacri e ancora oggi custodisce storie macabre e fantasmi. La zona più angosciante del castello è la sala delle torture, dove, nel corso della sanguinosa faida fra Inghilterra e Scozia, vennero torturati e uccisi 7500 scozzesi. Fra i macabri attrezzi presenti ancora oggi, troviamo: una ruota per slogare gli arti, una per schiacciare le mani, letto e sedia di chiodi, e tra i macchinari più sconvolgenti c’è la botte chiodata, che veniva lanciata giù dalla collina con all’interno il malcapitato e altri attrezzi dell’orrore.

Per secoli fra le mura del castello furono attuale le più ignobili atrocità, vennero uccisi uomini, donne e bambini di ogni età. Per questo motivo, il castello di Chillingham, sarebbe fra i più infestati d’Europa. Il fantasma più famoso è blue boy o Radiant Boy, che appariva accompagnato da un urlo disumano, nella Sala Rosa, illuminando una zona del muro di blu. Nel 1920, in seguito ad alcuni lavori di ristrutturazione, in quell’area vennero identificate le ossa di un bambino, morto in seguito ad un avvelenamento da zolfo, che in alcune zone erano blu. Un altro fantasma del castello sarebbe John Sage, il sadico torturatore che uccise centinaia di persone, autore di atroci massacri, bruciò adulti vivi e uccise bambini a colpi d’ascia, all’intero di una sala della fortezza in cui, ancora oggi, ve lo assicuro, si respira una strana atmosfera.

Ubicazione: Chillingham Castle, Alnwick, NE66 5NJ, Uk. Sito web.

Leggi anche: I più bei villaggi d’Inghilterra

Chillingham Castle, Northumberland Chillingham Castle, Northumberland
Chillingham Castle Chillingham Castle

5 – Castello di Lindisfarne, Northumberland

Una fortezza che si staglia su di una vetta rocciosa sull’isola di Lindisfarne o Holy Island, accessibile solo quando,  in presenza di forti venti, la marea si ritira e emerge l’unica via di collegamento. Eretta originariamente tra il 1565 e il 1571 usando, in parte pietra del Priorato di Lindisfarne, venne distrutta nella dissoluzione dei monasteri di Enrico VIII. Per 300 anni il castello fu utilizzato come vedetta, prima per guarnigioni di soldati di Berwick e poi per la guardia costiera.

Nel 1901, un magnate dell’editoria edoardiano acquistò il castello per trasformarlo in un rifugio per le vacanze. Era il proprietario della rivista Country Life, quindi l’ha rinnovata nell’ultimo stile Arts and Crafts dal suo amico, l’architetto Edwin Lutyens. Tuttora è possibile vedere molti interni originali a firma dell’architetto.

Degno di nota anche il giardino, posizionato diverse centinaia di metri a nord, abbastanza distante per evitare l’ombra del castello e lontano quanto basta dal mare, progettato all’inizio del Novecento dalla riformatrice Gertrude Jekyll. Il giardino è custodito da bassi muretti di pietra grigio-chiara che lo distinguono della brughiera, uno scrigno che raccoglie fiori cui fanno da sfondo il mare del Nord e l’imponente sperone di roccia su cui è arroccato il castello. Oggi è di proprietà del National Trust.

Ubicazione: Lindisfarne Castle, Holy Island, Berwick-upon-Tweed TD15 2SH, Uk. Sito web.

Leggi anche: 25 location di The Crown da visitare in Gran Bretagna

Lindisfarne Castle, Northumberland Lindisfarne Castle, Northumberland
Lindisfarne

6 – Dunstanburgh Castle, Northumberland

Il Castello di Dunstanburgh, che è stato uno dei castelli più maestosi del Northumberland, sorge su un remoto promontorio spazzato dal vento e martoriato dalle onde. Del castello medievale restano le rovine che regalano comunque un’atmosfera romantica e suggestiva.

Il castello fu costruito in un’epoca in cui le relazioni tra il re Edoardo II e il suo più potente barone nonché cugino, il conte Thomas di Lancaster, erano ostili. Correva l’anno 1313. Il conte, dopo il re, era l’uomo più ricco e potente d’Inghilterra e quindi fece costruire un enorme castello, anche per infastidire il re. Il castello era munito di un piccolo porto, cosa comune per i castelli sul mare in quanto arrivarci dal mare, all’epoca, era molto più sicuro.

Il Conte di Lancaster non riuscì a vivere nel castello, ci mise piede una volta sola quando il castello era ancora in costruzione, in quanto venne imprigionato e poi giustiziato. Il castello passò così ai duchi di Lancaster che lo ampliarono, successivamente passò alla Corona quando un Lancaster divenne re, era Enrico IV. Durante la guerra delle due rose, il castello, venne gravemente danneggiato, da allora le sue rovine hanno ispirato scrittori e pittori che sono venuti a ritrarlo.

Ora appartiene al National Trust ed è aperto al pubblico. Il castello è raggiungibile a piedi lungo un sentiero costiero di 1,3 miglia da Craster o Embleton,

L’area intorno al castello è zona protetta e si trovano diverse specie di uccelli e fauna selvatica. Puoi avvistare Kittiwakes e altri uccelli marini che nidificano sulle coste.

Ubicazione: Dunstanburgh Castle, Dunstanburgh Rd, Alnwick NE66 3TT, Regno Unito. Sito web.

Leggi anche: I villaggi più belli di Scozia, isole comprese!

Dunstanburgh Castle, Northumberland Dunstanburgh Castle, Northumberland

Un pensiero riguardo “Inghilterra: il Northumberland e i suoi castelli

Rispondi